BULLI ED EROI FESTIVAL INTERNAZIONALE
DEL FILM PER RAGAZZI VAL DI CHIANA SENESE CON LA PARTECIPAZIONE DI VAL D’ORCIA VAL DI CHIANA VAL TIBERINA ARETINE
V edizione dal 28 settembre al 2 ottobre 2022

Hotel Apogeo di Bettolle // Museo di Arte Moderna di Chianciano Terme // Licei Poliziani di Montepulciano // Palazzo del Capitano di Montepulciano // Sala Polivalente di Bettolle

 
 

Ai nastri di partenza la quinta edizione del Bulli ed Eroi Festival Internazionale del Film per ragazzi che si svolgerà in Val di Chiana Senese con la partecipazione di Val d’Orcia, Val di Chiana e Val Tiberina Aretine, patrocinato dal Ministero della Cultura, dalla Regione Toscana, dalle Province di Siena e Arezzo con la partecipazione dei Comuni della Val di Chiana Val d’Orcia e Val Tiberina e con altri importanti Patrocini che sono visibili nella locandina allegata.

Dal 28 settembre al 2 ottobre 2022 queste tre vallate che racchiudono i luoghi più belli d’Europa saranno protagoniste di una manifestazione che si articolerà in una ricca proposta di eventi, laboratori, webinar, iniziative attraverso le quali raccontarsi, conoscersi e mettersi in gioco utilizzando gli strumenti della cultura. La manifestazione, dedicata da sempre ai bambini e ai ragazzi, nata e pensata per loro su idea di Paola Dei che ne è anche la Direttrice artistica, offre ai ragazzi la possibilità di diventare protagonisti, oltre che spettatori, e mettere a frutto sensibilità e risorse per realizzare e costruire un universo di racconti e storie… [ SCARICA IL COMUNICATO STAMPA COMPLETO (Pdf) ] 

 

BULLI ED EROI FESTIVAL INTERNAZIONALE

approda al Lido di Venezia

A tre Critici Internazionali il Premio della Critica intitolato a Gregorio Napoli

Bulli ed Eroi Festival Internazionale del Film per ragazzi Val di Chiana Senese con la partecipazione di Val d’Orcia Val di Chiana e Val Tiberina Aretine, giunto alla Quinta Edizione approda al Lido di Venezia e viene presentato il 6 settembre nello Spazio della Regione Veneto/Veneto Film Commission- Hotel Excelsior alle ore 15,15 con il Patrocinio Istituzionale della Regione del Veneto.

Nata come Concorso/Festival nella città di Siena, patrocinata da Enti e Istituzioni Internazionali fra cui Ministero Cultura, Regione Toscana, Università Internazionale del Disegno (Messico), Sindacato Nazionale Critici di Cinema SNCCI, Associazione Nazionale Critici di Teatro ANCT, Tulipani di Seta Nera, Università del Disegno (Messico), GSA,  e altre Istituzioni Internazionali, la manifestazione si è estesa alla Val di Chiana Senese con la partecipazione della Val d’Orcia Val di Chiana e Val Tiberina Aretine creando una sinergia interprovinciale che racchiude tre vallate di grande suggestione dove le bellezze artistiche si uniscono alle bellezze naturali evocando un passato che ha lasciato il segno ed ha ispirato registi da ogni parte del mondo. Testimonial dell’iniziativa sono tre eccellenze del territorio, Presidente della Giuria Internazionale è Mariano Rigillo insieme alla compagna e collega Anna Teresa Rossini. Fanno inoltre parte della giuria critici, accademici, personalità del mondo della cultura e del cinema. Il programma sarà un modo per stare insieme ma anche un modo per fare cultura e creare sinergie. Il Festival avrà luogo in Val di Chiana Senese dal 28 settembre 2022 al 2 ottobre 2022.

Ideatrice e Direttrice artistica è Paola Dei, fra le prime pedagogiste dell’audiovisivo e critico cinematografico, suoi maestri sono stati Pio Baldelli e Rudolf Arnheim. Referente per la Comunicazione è la giornalista Daniela Muraca.

Il fenomeno del bullismo purtroppo evidenzia una crescita esponenziale di episodi violenti e aggressivi, il Concorso/Festival, è nato di proposito con l’intento di offrire percorsi di formazione sociale, filosofica, educativa, per stimolare i ragazzi a cogliere la “bellezza” intorno a sé diventando sia spettatori sia produttori e attori di opere cinematografiche, fotografiche, artistiche.

Il tema della bellezza è rivolto in particolare alla bellezza insita nella fragilità, nella diversità, nella solidarietà, un piano valoriale che definisce l’esigenza insopprimibile di riconoscimento dell’integrità e intangibilità della persona in qualsiasi condizione.

In particolare lo strumento dell’audiovisivo si configura come un importante supporto per far emergere la sensibilità e la creatività dei ragazzi insieme ad uno sguardo critico sulla realtà.

Durante la Presentazione del Festival, verrà assegnato, come consuetudine il Premio intitolato a Gregorio Napoli, giunto alla sesta edizione e ideato con la moglie Eliana Lo Castro Napoli.

I Premiati sono tre critici di fama internazionale che riceveranno il Premio della critica: Cristiana Paternò Presidente del SNCCI Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani, Beatrice Fiorentino Critico Cinematografico SNCCI e Delegata Nazionale della Settimana della Critica Veneziana, Massimo Nardin docente universitario presso l’Università LUMSA e Roma 3. La presentazione sarà trasmessa in streaming.

Per info: bulliederoi@gmail.com

RASSEGNA STAMPA

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Ufficio Stampa Associazione Culturale Centro Studi di Psicologia dell’Arte e Psicoterapie Espressive APS